sbamboccionata

Ciao,

stavo anche io per aprire un blog come il tuo, ma visto che offri ospitalità per le testimonianze altrui.. ti lascio la mia.

28 anni e mezzo, sposata con 33enne dentista in proprio, ma non dentista ricco… dentista con genitori ex impiegati che si è fatto un megaleasing/megaprestito per comprarsi le attezzature. Lo studio ovviamente in affitto (ci mancava solo un secondo mutuo), e l’incubo degli studi di settore.
Io sono responsabile della comunicazione, ovviamente a contratto di apprendistato risulto come “grafico” (un responsabile apprendista è una contraddizione in termini), prendo MENO DI 1000€ al mese (quando va bene 920 netti), che arrotondo la sera allenando a pallavolo per altri 100€ al mese, e più che altro (ovviamente)per passione.
Il mio contratto scadrà fra 3 anni, e percepirò €1100 netti, poi non sarò nemmeno più in età di apprendistato e allora.. boh?

Abbiamo avuto la fortuna sfacciata di comprarci casa qualche mese prima che i prezzi si impennassero… ciononostante abbiamo un mutuo di 15 anni su 50mq di appartamento, senza una stanza in più dove infilare eventuali figli (e qui mi scappa da ridere, tanto con cosa lo manterremmo?).

Siamo sposati da due anni: la spesa la faccio io, che sono la tirchia di casa.
Bresaola se ce n’è solo quando andiamo la domenica dai genitori (e non è che ci andiamo tantissimo, non siamo dei bamboccioni!!!), verdura fresca solo quella in offerta, e se non ti piacciono le melanzane o mangi quelle o ti attacchi. Carne solo hamburger, salsicce o pollo. Ultimamente pane fatto in casa (a seguito di un investimento di 39€ per una macchina del pane comprata su internet), latte solo al discount come il resto della spesa, formaggio solo mozzarella in pacchi da 3, affettati due volte al mese (la mortadella da 9€ al kg, non quelli che costano più di 15€ al kg).
Per il pesto, da brava genovese, mi sono attrezzata con il basilico sul balcone nelle fioriere. Quando in primavera gli altri hanno i balconi fioriti io ho un tripudio di verde. Lo surgelo per tutto l’anno, perchè non è che il basilico viene su sempre. I pinoli costano un’infinità, ho anche meditato di andarmeli a raccogliere.

Niente più biscotti confezionati o cereali al mattino, solo torte fatte in casa. Acqua del rubinetto (e a me che piace la gasata!), niente internet a casa, cellulare con budget fisso di 25€ al mese e poi si comunica via mail dall’ufficio.

Niente digitale terreste o sky, tv della lista di nozze che i canali li prende sempre peggio perchè visto che l’Italia VUOLE passare al digitale ma evidentemente non lo fa nel frattempo freghiamocene pure degli impianti analogici, no?

1 motorino e 1 macchina, quest’ultima con impianto a gas perchè mi partiva mezzo stipendio ad andare a lavorare (a 20 km da casa) e alle partite.

Ovviamente vacanze a casa (e per fortuna che siamo a Genova e abbiamo il mare vicino), regali di Natale e compleanno che non superino i 15€ a testa, pizza fuori solo nelle occasioni specialissime, non andiamo al cinema dall’ultimo Signore degli Anelli, il ristorante ci ricordiamo che esiste solo quando ci portano fuori i miei suoceri.

Ogni tanto avanza qualche eurino sul conto in banca… compriamo dei sacri buoni postali, se li lasciamo li ce li mangiano di interessi…

Che dire… almeno c’è la salute… finchè non ci viene lo scorbuto a causa della nostra alimentazione.

Un saluto

Una “sbamboccionata” e consorte…

Annunci

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: